Bli medlem
Bli medlem

Du är här

2021-11-01

Mohawk Industries presenta i risultati del terzo trimestre

CALHOUN, Ga., Nov. 01, 2021 (GLOBE NEWSWIRE) -- Mohawk Industries, Inc. (NYSE: MHK) ha annunciato oggi l'utile netto per il terzo trimestre 2021 pari a 271 milioni di dollari e un utile per azione diluito (EPS) di $ 3,93. L'utile netto adjusted ammonta a 272 milioni di dollari, mentre l'EPS ammonta a $ 3,95, esclusi i costi di ristrutturazione, acquisizione e altri oneri. Il fatturato netto per il terzo trimestre 2021 ammonta a 2,8 miliardi di dollari, in aumento del 9,4% a bilancio e dell'8,7% a cambio costante. Per il terzo trimestre 2020, il fatturato netto si attesta a 2,6 miliardi di dollari, con un utile netto di 205 milioni di dollari, un utile per azione diluito di $ 2,87, un utile netto adjusted di 233 milioni di dollari e un EPS di $ 3,26, esclusi i costi di ristrutturazione, di acquisizione e altri oneri.

Per il periodo di nove mesi chiuso il 2 ottobre 2021, l'utile netto e l'EPS ammontano rispettivamente a 844 milioni di dollari e $ 12,11. L'utile netto esclusi i costi di ristrutturazione, di acquisizione e gli altri oneri ammonta a 828 milioni di dollari, mentre l'EPS si attesta a $ 11,89. Per i primi nove mesi del 2021, il fatturato netto si attesta a 8,4 miliardi di dollari, in crescita rispetto all'esercizio precedente del 22,1% a bilancio o del 18% a parità di cambio e giorni lavorati. Per i nove mesi fino al 26 settembre 2020, il fatturato netto ammonta a 6,9 miliardi di dollari, l'utile netto a 267 milioni di dollari e l'EPS a $ 3,75; esclusi costi di ristrutturazione, di acquisizione e altri oneri, l'utile netto e l'EPS ammontano rispettivamente a 379 milioni di dollari e $ 5,31.

Commentando la performance di Mohawk Industries nel terzo trimestre, Jeffrey S. Lorberbaum, Presidente e Amministratore delegato, ha dichiarato: "Tutte le nostre attività hanno riportato buone performance, muovendosi bene in un contesto in continua evoluzione. Nel periodo in esame, il Covid ha inciso direttamente e indirettamente su molte economie, creando difficoltà nella catena di fornitura (con un'interruzione della produzione) e costringendo al lockdown i governi di Australia, Nuova Zelanda e Malesia (che ha bloccato i settori manifatturiero e retail). Nonostante queste e altre difficoltà, le tendenze di vendita del terzo trimestre si sono confermate nella maggior parte delle regioni, con i risultati europei che riflettono un normale effetto stagionale per l'estate. Le vendite di immobili residenziali sono state ottime nella maggior parte delle aree geografiche e i consumatori hanno continuato a rivedere gli investimenti a un ritmo sostenuto. Su base annua, il settore commerciale ha mostrato un miglioramento, seppure a un ritmo più lento a causa dei timori per il Covid che hanno ritardato le tempistiche di alcuni progetti. Le nostre strategie per migliorare la flessibilità organizzativa, ridurre la complessità operativa e dei prodotti e allineare i prezzi ai costi hanno migliorato i nostri risultati.

"Anche con vincoli esterni più elevati, abbiamo mantenuto un ottimo livello operativo e abbiamo gestito con successo molte interruzioni di servizio in tutta l'azienda. Invece di migliorare come previsto, la disponibilità di manodopera, materiali e trasporti è peggiorata, determinando un aumento dei costi nel periodo. La scarsa fornitura di sostanze chimiche, in particolare, ha ridotto la produzione di LVT, moquette, laminati e pannelli di truciolato. Per il breve termine, non prevediamo cambiamenti significativi in queste pressioni esterne. A causa dell'offerta insufficiente, delle normative governative e dei problemi politici, i costi del gas naturale in Europa sono attualmente circa quattro volte superiori rispetto all'inizio dell'anno. Ciò rappresenta una sfida temporanea per le nostre attività europee, in quanto i costi più elevati si riflettono nel settore del gas, dell'elettricità e dei materiali.

"La maggior parte delle nostre attività ha un notevole arretrato negli ordini e abbiamo intenzione di mantenere una forte operatività durante il quarto periodo per migliorare il nostro servizio e l'efficienza. Attualmente, alcuni dei nostri prodotti a più rapida crescita sono limitati da vincoli di materiali e capacità. Abbiamo avviato ulteriori investimenti per aumentare la nostra produzione di questi prodotti e sostenere le vendite e i servizi. Il completamento di questi progetti è stato esteso a causa dei tempi di consegna più lunghi per i materiali e le attrezzature da costruzione.

"I nostri risultati sono notevolmente migliorati nel 2021 e negli ultimi 12 mesi abbiamo generato oltre 1,9 miliardi di dollari di EBITDA. Alla luce di questo e della nostra attuale valutazione, il consiglio di amministrazione ha aumentato il nostro programma di acquisto di azioni di altri 500 milioni di dollari. Dalla fine del secondo trimestre, abbiamo acquistato circa 250 milioni di dollari delle nostre azioni a un prezzo medio di 193 dollari per azione. Con l'attuale bassa leva finanziaria, abbiamo il capitale necessario per perseguire ulteriori investimenti e acquisizioni allo scopo di espandere le nostre vendite e la nostra redditività.

"Nel trimestre, le vendite Flooring Rest of the World sono cresciute del 13% a bilancio e del 11% a cambio costante. I margini operativi del segmento sono stati del 17,4%, per effetto del miglioramento dei prezzi e del mix, compensato dall'inflazione, dal ritorno a una stagionalità più normale nel periodo e alle restrizioni per il Covid. Nel corso del trimestre, le vendite sono state ottime in tutte le nostre categorie di prodotti e in tutte le aree geografiche, al di fuori di quelle colpite dai lockdown governativi. Queste restrizioni per il Covid sono state tolte nel frattempo e stiamo incrementando la produzione per soddisfare la domanda. Le nostre collezioni di laminati hanno continuato a generare una forte crescita delle vendite, con i consumatori che hanno scelto i nostri prodotti proprietari impermeabili per le loro prestazioni e la grafica realistica. Abbiamo aumentato la capacità sui laminati in Europa per soddisfare la domanda e stiamo avviando altri progetti per sostenere un'ulteriore crescita delle vendite. Come previsto, le nostre vendite LVT sono state inferiori nel periodo a causa di carenze di materiali e di una produzione inferiore che ha ridotto l'offerta. Abbiamo minimizzato l'impatto migliorando il nostro mix di prodotti e aumentando i prezzi per superare l'inflazione. La nostra attività in vinile in Russia ha registrato buone performance, con le vendite in crescita grazie all'espansione della nostra distribuzione. Abbiamo acquisito uno stabilimento europeo di inserti in legno per migliorare la resa dell'offerta e i costi dei pavimenti in legno. Le vendite dei nostri pannelli di isolamento in Europa sono cresciute dopo l'implementazione di un altro aumento dei prezzi per compensare l'aumento dell'inflazione dei materiali. Abbiamo anche acquisito un produttore di isolamento in Irlanda e abbiamo iniziato a integrare le loro operazioni con le nostre attività esistenti. La nostra attività in pannelli è cresciuta e i margini sono aumentati con l'aumento del nostro mix e dei prezzi. Abbiamo aggiunto una nuova pressa che aumenterà la nostra capacità e aggiungerà ai nostri prodotti funzioni più differenziate. Nel quarto trimestre, completeremo l'acquisizione di un produttore di MDF in Francia per espandere la nostra capacità in Europa occidentale. La società è all'avanguardia nelle resine biologiche, e ci consentirà di migliorare la nostra posizione di sostenibilità.

"Nel corso del trimestre, le vendite del nostro segmento Flooring North America sono aumentate del 6,9% a bilancio e a base costante e il margine operativo è aumentato a circa l'11% dall'8% a bilancio, principalmente grazie ai prezzi favorevoli e al miglioramento del mix e della produttività, parzialmente compensati dall'inflazione. I risultati di Flooring North America sono stati eccellenti, considerati i vincoli imposti a materiali, trasporti e manodopera che hanno influito sulle vendite e sulla produzione durante il periodo in esame. Abbiamo implementato ulteriori aumenti dei prezzi nella maggior parte delle categorie di prodotti a fronte dell'intensificarsi delle pressioni inflazionistiche. Continuiamo a snellire il nostro portafoglio di prodotti e a ridurre la complessità operativa, favorendo efficienza e qualità. Nel settore della moquette, l'edilizia residenziale è stata limitata dai materiali e dalla manodopera, che hanno influito sulla nostra produzione e sui nostri costi. Le vendite commerciali sono migliorate, sebbene il tasso di crescita sia rallentato a fronte dell'aumento dei casi di Covid. Nel settore della produzione residenziale e commerciale, stiamo investendo in asset più efficienti per contenere i costi, migliorare lo stile e ridurre i requisiti di manodopera. La nostra attività nel settore del laminato e del legno continua a crescere, anche se le nostre vendite sono state limitate dalle nostre capacità. La nostra nuova linea di laminati dovrebbe essere operativa entro la fine di quest'anno per espandere le nostre vendite e fornire caratteristiche più avanzate. Le nostre nuove collezioni UltraWood ad alte prestazioni aumentano il nostro mix di legno e la produttività del nostro nuovo impianto sta migliorando con l'aumentare del volume. Le nostre vendite di LVT sono aumentate nel periodo, anche se la fornitura di materiali ha limitato i ritardi nella produzione e nella spedizione dei nostri prodotti. Abbiamo migliorato il nostro mix di LVT con funzioni più avanzate e ridotto i costi semplificando i nostri processi. Stiamo inoltre incrementando la produzione del nostro stabilimento di produzione di vinile per soddisfare le vendite in espansione delle nostre collezioni.

"Nel trimestre, il nostro segmento Global Ceramic ha registrato una crescita dei ricavi del 9,6%, a bilancio, e del 9,1% a parità di cambi e di giorni lavorati. Il margine operativo del segmento è aumentato a circa il 12% dall'8%, a bilancio: tale risultato, parzialmente compensato dall'inflazione, è principalmente dovuto al miglioramento di prezzi e mix di prodotti e alla maggiore produttività. La nostra attività statunitense in ceramica è cresciuta durante il periodo, con il settore residenziale ancora forte e il settore commerciale in continuo miglioramento. Stiamo riducendo i costi di produzione riprogettando i nostri prodotti, utilizzando materiali alternativi e migliorando le nostre strategie logistiche. Stiamo introducendo prodotti di valore superiore con nuove tecnologie di stampa, finiture testurizzate e superfici lucide per fornire alternative alle piastrelle importate di alta qualità. Le vendite dei nostri piani di lavoro al quarzo continuano a crescere in modo significativo di pari passo alla ripresa della produzione durante il periodo, e le vendite delle nostre grafiche di fascia più alta sono cresciute a un ritmo più rapido. Le nostre attività di ceramica in Messico e Brasile stanno crescendo, con l'aumento dei prezzi per compensare l'inflazione in entrambi i paesi. Stiamo perfezionando la nostra offerta di prodotti, migliorando l'efficienza e aumentando la produzione. In entrambi i paesi, stiamo investendo in nuove risorse per espandere la nostra produzione e migliorare la nostra offerta di prodotti. Le vendite nel reparto di ceramica di Europa sono rimaste forti a fronte di un ritorno alla normalità dei programmi di ferie. Gli aumenti di prezzo, mix e produttività hanno migliorato i nostri risultati, anche se sono stati più che compensati dall'aumento dell'inflazione. Nel periodo in esame, i prezzi del gas...

Författare GlobeNewswire